Camera Oscura

La Camara Oscura di Edimburgo è un sistema che proietta l'immagine della città usando un insieme di specchi che riflettono su una superficie concava nella camera scura di una torre.

La Camara Oscura fu progettata da Maria Theresa Short nel 1835, che la installò in un edificio di Calton Hill.

Nel 1892, il famoso sociologo Patrick Geddes comprò una torre situata vicino al Castello di Edimburgo, la chiamò "Outlook Tower" e vi trasferì la Camara Oscura.

Un posto divertente

Neii cinque piani dell’edificio i visitatori possono attraversare un mondo pieno di magia e di illusioni.

Le sale proiettano ologrammi e immagini in 3D, mentre i computer trasformano la nostra immagine in quella di un bambino o di una scimmia e differenti specchi deformano le immagini.

Soprattutto se viaggi con bambini

Anche se oggi non è così impressionante come 175 anni fa, è interessante osservare come questo sistema fosse avanzato per l’epoca e come era utilizzato per spiare le vite del resto degli abitanti senza essere visti.

È importante considerare che nei giorni bui e di pioggia la visibilità della Camara Oscura non è ottima e che le spiegazioni fornite sul funzionamento della camera sono solo in inglese.

Oltre alla Camara Oscura, anche il resto dell’edificio risulta divertente, soprattutto per i più piccoli. La terrazza permette di godere di bellissime viste sul centro della città.

Orario

Settembre e ottobre: tutti i giorni, dalle ore 9:30 alle 19:00.
Da novembre a marzo: tutti i giorni, dalle ore 10:00 alle 18:00.
Da aprile a giugno: tutti i giorni, dalle ore 9:30 alle 19:00.

Prezzo

Adulti: £15,50.
Studenti: £13,50.
Bambini dai 5 ai 15 anni: £11,50.

Trasporto

A piedi da High Street.